Migliorata la conciliabilità lavoro/famiglia per i dipendenti cantonali

Il 13 dicembre 2017, con 68 sì, 1 no e 7 astensioni, il Gran Consiglio ticinese ha adottato alcune modifiche della Legge sull’ordinamento degli impiegati dello Stato e dei docenti (LORD), accogliendo in parte un’iniziativa parlamentare elaborata del 23 febbraio 2015 di Raffaella Martinelli Peter e cofirmatari (ripresa da Milena Garobbio):

E’ stato abolito il grado di occupazione minimo dell’80% per occupare una funzione dirigente è dell’80%.
Il congedo paternità è stato aumentato da 5 a 10 giorni e per malattia dei figli in età inferiore ai 15 anni (precedentemente: 10).
Vi è diritto ad un congedo di al massimo 5 giorni lavorativi all’anno, con presentazione di un certificato medico a partire dal 4° evento nell’anno o in caso di un singolo evento che duri più di 3 giorni (finora: 3 giorni lavorativi/anno).

Non é invece stata accolta la proposta di concedere, alla nascita o all’adoyione di un figlio, una riduzione del tasso di occupazione del 20%.

Comunicato stampa del 14.12.2017

Iniziativa parlamentare elaborata del 23.02.2015: IE438

Rapporto commissionale del 21.11.2017: 7183 R

Grazie a Raffaella Martinelli Peter e alle compagne e compagni Bonacina-Rossi – Cozzaglio – Garobbio – Kandemir Bordoli!

menu
menu