Nome di donna, un film sulle molestie sessuali sul posto di lavoro

Nome di donna, un film sulle molestie sessuali sul posto di lavoro

Volentieri segnaliamo l’anteprima aperta al pubblico del film “NOME DI DONNA” di Marco Tullio Giordana, che si terrà sabato 3 marzo, alle 18.00, al Cinestar di Lugano alla presenza del regista.

Il film:
Dal regista de “I cento passi”, “La meglio gioventù”, “Romanzo di una strage”, Marco Tullio Giordana, con Cristiana Capotondi. Durata: 90′ – Distribuito in Svizzera da Filmcoopi Zurich AG.
Nina (Cristiana Capotondi) si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Lombardia, dove trova lavoro in una residenza per anziani facoltosi. Un mondo elegante, quasi fiabesco. Che cela però un segreto scomodo e torbido. Quando Nina lo scoprirà, sarà costretta a misurarsi con le sue colleghe, italiane e straniere, per affrontare il dirigente della struttura, Marco Maria Torri (Valerio Binasco) in un’appassionata battaglia per far valere i suoi diritti e la sua dignità.

Dice la sceneggiatrice, Cristiana Mainardi:
Le molestie sessuali sui luoghi di lavoro restano un fenomeno di proporzioni enormi, a fronte del quale solo una sparuta minoranza sceglie di reagire. I fatti degli ultimi mesi hanno dimostrato quanto sia difficile – difficilissimo – uscire dal silenzio ed esporsi al giudizio del senso comune e quanto sia difficile affidarsi a una società che culturalmente deve ancora fissare i suoi punti di riferimento.”

menu
menu