Prima donna socialista ticinese: buon lavoro Marina

Prima donna socialista ticinese: buon lavoro Marina

Prima cittadina della Svizzera da oggi é Marina Carobbio, donna, socialista e ticinese. Una donna apprezzata per competenza e grande determinazione. Una donna che nel 1993, con altre donne, tra le altre Anna Biscossa e Loredana Schlegel, ha fondato il Coordinamento donne della sinistra. Una socialista che si é battuta per rendere più sociale la sanità, garantire una socialità capace di sostenere tutte e tutti nei momenti difficili della vita, per un lavoro degno e alloggi accessibili. Una ticinese che ama le sue montagne e la sua lingua, che porterà in Consiglio Nazionale l’italiano e il meglio che il nostro Cantone sa offrire. Come Coordinamento donne della sinistra siamo orgogliose che nel 2019 per festeggiare i 50 anni dal voto alle donne in Ticino, siano le compagne Marina Carobbio e Pelin Kandemir Bordoli a rappresentare la Confederazione e il Cantone. Un anno femminista importante anche per l’appuntamento con lo sciopero delle donne del prossimo 14 giugno 2019. Grazie Marina e buon lavoro!

Grande emozione per le compagne oggi presenti all’elezione di Marina Carobbio, ecco il suo intervento

menu
menu