CALENDARIO DELL’AVVENTO FEMMINISTA – Pia Calgari – 1913-1999

CALENDARIO DELL’AVVENTO FEMMINISTA – Pia Calgari – 1913-1999

Nel 1952, il Consiglio di Stato scelse Pia Calgari quale Ispettrice delle Case dei Bambini: da allora e fino al 1977, il mondo dell’educazione pre-scolastica divenne per lei il principale campo di azione ed interesse.

Si spese incessantemente per il rinnovamento edilizio e strutturale degli asili, che nel Cantone erano allora spesso ancora collocati in sedi vecchie e poco funzionali, promuovendo un rinnovamento edilizio e di contenuti delle sedi scolastiche, che trovò sostegno da parte dei Comuni e dello Stato: le sedi di scuola dell’infanzia passarono da 133 a 190, le 330 sezioni esistenti nel 1977 erano per il 90% ospitate in costruzioni nuove o ristrutturate, e gli allievi crebbero da 4000 a quasi 8000.

Si attivò molto anche in favore della formazione e soprattutto dell’aggiornamento delle maestre, organizzando corsi sia in Ticino, sia all’estero, ad esempio promuovendo la partecipazione delle docenti ai Convegni organizzati dal Centro didattico nazionale italiano per la scuola materna.

archividonneticino.ch

menu
menu