Donne in sciopero – Indietro non torniamo!

Donne in sciopero – Indietro non torniamo!

Care donne, care femministe, care amiche,

eccovi la Newsletter del mese. Un mese speciale perché ci riporta al ricordo della marea viola di due anni fa che ha invaso tutta la Svizzera per chiedere diritti, parità e rispetto! Uno sciopero femminista che ha cambiato la storia e ha dato visibilità alle rivendicazioni femministe che da anni non venivano ascoltate e portate avanti dalla politica e dalla società intera! Ma è bastato un virus per rimettere nell’ombra le donne, proprio quelle donne che si sono fatte il mazzo per gestire lavoro e scuola a domicilio, cure per gli altri/le altre, in particolare le persone anziane, lavoro remunerato e non remunerato. Per questi motivi scendiamo di nuovo in piazza per gridare un forte: indietro non torniamo!


 

14 GIUGNO 2021 – DONNE IN SCIOPERO: INDIETRO NON TORNIAMO

A 40 anni dall’inserimento del principio della parità dei sessi nella costituzione federale, a 30 anni dal primo storico Sciopero delle donne svizzere e a 2 anni dallo straordinario Sciopero delle donne, sciopero femminista del 2019, che ha visto la mobilitazione e la partecipazione di più di mezzo milione di persone, spirano venti di restaurazione intenti ad arrestare l’avanzata verso una vera parità di genere. La disparità salariale tra uomo e donna e la disoccupazione femminile sono aumentate; le condizioni di lavoro sono sempre più precarie; il lavoro di cura svolto principalmente dalle donne pilastro su cui si regge la società è svalutato economicamente e socialmente invisibile; l’età di pensionamento delle donne è nuovamente sotto attacco; il consenso non è ancora il perno su cui ancorare i reati sessuali, nonostante i tentativi di miglioramento del diritto penale. Per questi e altri motivi, la piena affermazione e la realizzazione delle donne restano un miraggio! I nostri diritti sono costantemente sotto minaccia, ma noi non ci spezziamo, ma rioccupiamo lo spazio pubblico. Mobilitiamoci, scioperiamo e resistiamo andando al contrattacco!

Partecipa anche tu alla giornata del 14 giugno: unite siamo più forti!

Il PROGRAMMA DELLA GIORNATA sarà bello denso! Come coordinamento donne della sinistra ci siamo impegnate nell’organizzazione all’interno della rete nateil14giugno e in collaborazione con il collettivo io l’8 ogni giorno.

Come Coordonne leggeremo qualcosa di femminista al momento del Reading femminista dalle 12 alle 14 in Piazza del Sole intercalandoci con lo spettacolo di teatro sulla violenza domestica organizzato dalla rete nateil14giugno.

Se qualcuna vuole aggiungersi per leggere qualcosa, per condividere una lettura interessante e importante, può scrivere a Lisa. Siamo sempre alla ricerca di volontarie!

In generale non vediamo l’ora di vedervi in molte durante tutte le attività proposte che trovate cliccando su questo link.

Piccola informazione di servizio: per il corteo unitario delle 18:00 è obbligatorio l’uso della mascherina.

 


 

INCONTRO CON LE NUOVE INTERESSATE E PROSSIMA ASSEMBLEA 

Siamo alla ricerca di nuove persone interessate al nostro lavoro, intrigate dalle nostre attività e con nuove idee e attività da sviluppare con noi.

Abbiamo deciso di incontrarvi informalmente per presentarci e scambiare qualche riflessione assieme quest’estate e come data vi proponiamo domenica 15 agosto in Golena a Bellinzona alle 16:00 (ritrovo: posteggio biblioteca cantonale-Ponte della Torretta). Annunciatevi scrivendo a Lisa.

Da aggiungere in agenda anche la data di sabato 25 settembre alla mattina in cui ci sarà la nostra Assemblea straordinaria per il cambio della co-presidenza e una formazione tematica sulla strategia 2030 federale sulla parità  (maggiori informazioni arriveranno).

Vi auguriamo una buona continuazione e ci vediamo lunedì!
Saluti femministi,

Le co-presidenti – Lisa Boscolo e Nancy Lunghi

menu
menu