FemminismoRassegna stampa

Lisa Boscolo (PS) e Sergio Morisoli (capogruppo UDC) a La Domenica del Corriere del 3.12.2023.

Per Morisoli, «il patriarcato, nella nostra società, l’abbiamo lasciato alle spalle. Non ha senso parlarne in questo momento, anche perché è scomparsa la figura reggente di questa forma familiare: il padre». Un padre che per il deputato UDC «ha difficoltà nel profilarsi tale, ad assumersi un nuovo ruolo».” «Il patriarcato è una struttura socioculturale che purtroppo esiste ancora da noi, è non è importato da altre civiltà. Lottare contro il patriarcato in Svizzera o in occidente è più facile rispetto ad altri Paesi in cui le donne non hanno diritti. Ma anche da noi vige ancora. Altrimenti non riuscirei a capire come è possibile che esistano ancora i femminicidi, la punta dell’iceberg di un cumulo di violenze contro le donne. Le donne come Giulia Cecchettin non sono state uccise perché non avevano diritti: bensì perché si sono opposte a un uomo», ingabbiato in un modello di mascolinità tradizionale. Secondo Boscolo, quindi, le donne sono a rischio proprio perché emancipate, libere. Dunque, «esiste un legame tra femminicidio e patriarcato».

Leggi l’intero articolo su cdt.ch